7 consigli per un profilo Instagram perfetto

gabrysolution-instagram-growth
instagram-strategy

Gabriele Venturini

Come creare un profilo Instagram di successo in pochi step

Hai già un profilo Instagram ma nessuno lo considera? Creare il profilo Instagram perfetto non è questione di fortuna. L’importante è seguire alcune semplici strategie per rendere il tuo profilo immediatamente chiaro e accattivante, sia agli occhi delle persone che a quelli del social network. Forse avrai sentito parlare del famoso algoritmo di Instagram che seleziona i contenuti a cui dare più visibilità, giusto? Spoiler: le cose non stanno esattamente così. Come si ottiene la visibilità?

Come si ottiene visibilità su Instagram

Instagram è un social network che ha interesse a mantenere gli utenti il più possibile collegati alla piattaforma, non a favorirli o penalizzarli arbitrariamente. A ottenere visibilità su Instagram sono quindi i contenuti e i profili che interessano gli utenti, li spingono a interagire e magari anche a tornare sul social. Perché creare un profilo Instagram efficace ti aiuta a raggiungere il traguardo?

Perché creare un profilo IG ottimizzato.

Quando un profilo Instagram è ben strutturato, per gli utenti diventa più facile trovarlo, capire che cosa offre e decidere se seguirlo o meno. Più chiaro e specifico è il profilo, più facilmente attirerà chi cerca contenuti affini. Inoltre, un profilo Instagram ottimizzato farà impennare il tuo tasso di conversione. Cosa significa? Quando pubblichi un contenuto, attiri un certo livello di traffico, ovvero persone che, interessate dal post, cliccano anche sul tuo profilo. Se agli utenti piace il profilo, probabilmente inizieranno a seguirlo. Il tasso di conversione è dato proprio dai nuovi follower ed è un fattore fondamentale per la tua crescita Instagram. 

Come ottimizzare il profilo Instagram in 7 step.

Ora che sai perché è così importante, vediamo come creare il  profilo Instagram perfetto. Gli aspetti su cui lavorare sono essenzialmente 7:

  • Username
  • Immagine profilo
  • Bio
  • Palette colori
  • Stories in evidenza
  • Guide
  • Aspetto del feed

1. Scegli uno username memorabile. 

Lo username, o nome utente, è il nome con cui ti registri su Instagram. Molti fanno l’errore di scegliere acronimi impronunciabili, mentre è molto importante che lo username sia chiaro e comprensibile. Un nome utente semplice da ricordare aiuterà chi ti cerca su Instagram a trovarti facilmente. Una buona riprova è far pronunciare il tuo username agli amici e testare se riescono a memorizzarlo con facilità. Altrimenti, meglio cambiare strada. 

Oltre ad essere semplice, il nome utente dovrebbe rappresentare al meglio il tuo profilo. Usare nome e cognome è la scelta ideale per lanciare un Personal Brand unico e riconoscibile. In alternativa, puoi usare un acronimo semplice o un gioco di parole che ti rispecchi.

2. Cura l’immagine profilo.

L’immagine profilo su Instagram è un altro elemento essenziale per presentarti ai potenziali follower. Scegline una chiara e facilmente identificabile, meglio se in primo piano o mezzo busto. Le foto profilo in cui il soggetto si mostra apertamente e guarda verso l’obiettivo fanno più presa sul pubblico. Per questo motivo, una foto frontale è più efficace di un’immagine di profilo e una foto a colori spesso funziona meglio del bianco e nero. In ogni caso, non importa essere troppo rigidi, purché sia riconoscibile e in alta qualità. Una volta caricata la tua foto profilo ti consiglio di verificare sempre come appare sullo schermo e verificare che sia comprensibile quando scorri il feed. Se hai già scelto una palette colori per il tuo account, puoi usarla anche nell’immagine del profilo, magari scegliendo il colore dominante. 

3. Ottimizza la tua bio.

La bio di Instagram è uno strumento utilissimo per il successo del tuo profilo. Purtroppo molti la trascurano o si limitano a scrivere un freddo elenco di parole. Se invece impari a ottimizzare la bio del profilo, la tua crescita aumenterà quasi immediatamente. Come si scrive una bio di Instagram efficace?

La prima riga in Bold è quella più importante per la SEO. Se inserisci in questo campo una parola chiave che identifica la tua nicchia di riferimento gli utenti che la cercano troveranno il tuo profilo. Nel mio caso “Gabry Social Media Marketing” individua il settore di cui mi occupo. Come trovare la parola chiave? Usa un tool di ricerca come Ubersuggest o KeywordTool e individua le parole chiave con buoni volumi di ricerca. Ricorda sempre di separare le keyword con uno spazio per una corretta indicizzazione.

Prosegui la tua bio con una struttura in 4 righe, per scrivere i concetti in modo sintetico e chiaro. Strutturale così:

  • 1° riga: vantaggio per l’utente. Perché seguire proprio te?
  • 2° riga: approfondisci specificando cosa offri e condividi sul profilo
  • 3° riga: usala per scrivere la tua esperienza, un traguardo raggiunto o una curiosità su di te
  • 4° riga: Call To Action che varia in base al tuo obiettivo. Puoi inserire il link al tuo sito, “scrivimi in DM” o altre azioni che vuoi che compia l’utente.

4. Definisci la palette colori.

Per rendere il tuo profilo più originale e riconoscibile puoi scegliere una palette colori da utilizzare nella tua comunicazione. Bastano 2/3 colori ben studiati per rendere unici i tuoi post e gli elementi del profilo Instagram. Scegli i colori in base ai concetti che intendi esprimere e all’effetto visivo ed emozionale che vuoi ottenere. Io, ad esempio, ho scelto il bianco che esprime chiarezza insieme all’arancione e al nero che suggeriscono creatività e ambizione.

5. Sfrutta le Storie in evidenza.

Come probabilmente sai, Instagram permette di pubblicare Storie in cui condividere la tua quotidianità o contenuti utili per i follower. La sezione “Storie in evidenza” ti permette anche di creare un archivio visibile delle Storie che ritieni più interessanti. Puoi anche organizzarle in collezioni a tema, particolarmente utili se vuoi ottimizzare il profilo. Invece che affidarti al caso, cerca di creare un “funnel” che accompagni l’utente nell’esperienza. 

Inizia con un “Chi sono” e prosegui con i tuoi“Servizi”, un “Dicono di me”, magari anche i “Consigli” per la tua nicchia (IG tips, outfit di moda, migliori ricette, ecc.) o qualche aneddoto personale che esprime i tuoi valori. Un totale di 4/5 Storie di presentazione per permettere a chi visita il tuo profilo di conoscerti sul piano professionale e personale. Non dimenticare di creare copertine ad hoc nei colori della tua palette.

6. Non trascurare le Guide.

Ecco un’altra funzione sottovalutata ma di grande aiuto per creare un profilo Instagram perfetto. Le Guide ti permettono di raccogliere i tuoi post in macro-argomenti utili per i follower. Ti occupi di Travel? Fai una Guida ai migliori 10 ristoranti in città o una Guida alle mete da non perdere. Sei un Social Media Manager? Crea una Guida sul piano editoriale o i Trucchi per creare interazione. Le possibilità sono infinite per creare piccole raccolte su un argomento specifico che riuniscono i post sparpagliati nel feed. Gli utenti ti saranno grati per queste preziosi e fruibili risorse. 

7. Crea un feed armonico e riconoscibile.

Il feed del tuo profilo Instagram è la pagina in cui appaiono i post che hai pubblicato. C’è chi sostiene che l’estetica non conti, ma in realtà quando qualcuno visita il tuo profilo un feed armonico trasmette una sensazione migliore. Questo non significa che tu debba per forza attenerti a una griglia rigida. Ci sono feed bellissimi dove ogni colonna appare omogenea e distinta dalle altre, ma creare contenuti in quest’ottica può essere limitante. Piuttosto, cerca di ottenere un’armonia generale senza intrappolarti in schemi assoluti. Già l’utilizzo di una palette colori coerente o di determinati filtri ricorrenti, sempre alternati per non creare troppa uniformità,aiuta a dare un senso di ordine e di accuratezza. 

Vuoi una consulenza personalizzata su misura per il tuo Instagram? Richiedi la tua mentorship one-to-one.

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram

Guarda anche

gabrysolution academy online
instagram

Come monetizzare il profilo Instagram

Tutti i modi per guadagnare con Instagram in base al tempo disponibile. La possibilità di guadagnare con Instagram attira molti utenti del social network, ma

Iscriviti alla newsletter

Tips, crescita personale & strategie per Instagram

Prenota la tua consulenza

GABRYSOLUTION
gabrysolution academy online
instagram

Come monetizzare il profilo Instagram

Tutti i modi per guadagnare con Instagram in base al tempo disponibile. La possibilità di guadagnare con Instagram attira molti utenti del social network, ma

Iscriviti alla newsletter

Tips, crescita personale & strategie per Instagram

Privacy Policy