Come iniziare a vendere su Instagram? Guida al lancio del prodotto

vendere su instagram come fare
instagram-strategy

Gabriele Venturini

I trucchi per monetizzare il profilo e promuovere prodotti e servizi su IG

Hai deciso di iniziare a vendere su Instagram? Quando la community è forte e il tuo profilo è diventato un punto di riferimento per i follower è il momento di monetizzare. Lanciare un prodotto su Instagram, che sia un ebook, un corso o un servizio, è una delle grandi soddisfazioni che accompagnano la crescita del profilo. Ma è un’operazione delicata che richiede un’efficace strategia di Instagram marketing, se non vuoi sprecare i tuoi sforzi e incappare in una grossa delusione. Ecco una guida per vendere su Instagram con successo e vedere premiato il tuo impegno.

Step 0: le basi dell’Instagram marketing.

Prima di scoprire come lanciare i tuoi servizi su Instagram, assicurati di poterlo fare. Nei prossimi step darò per scontato che tu abbia già compiuto tutti passi fondamentali per iniziare a vendere su Instagram. Ecco una checklist per valutare il tuo livello:

1. Nicchia ben definita.

Hai già individuato da tempo il target a cui rivolgerti e le tue Buyer Personas. Sai quali sono gli interessi dei tuoi follower e in quale ambito e settore di mercato si posizionano i tuoi contenuti. 

2. Profilo Instagram ottimizzato.

Il tuo nome utente è associato a una parola chiave rilevante per la tua nicchia (Social media manager, Travel, Fashion blogger, ecc. Hai una bio ottimizzata in tre/quattro righe che comunicano con immediatezza:

  • Cosa offri e di cosa ti occupi
  • Qual è il vantaggio di seguirti 
  • Quale formazione o traguardo hai conseguito 
  • Come interagire con te in DM o tramite link a un sito.

Il tuo profilo comprende Guide e Stories in evidenza con la tua Storia, i tuoi Servizi, i tuoi post migliori e altri contenuti utili per l’utente.

3. Personal Brand riconoscibile.

Il tuo profilo ha un’immagine coerente e ben definita. Hai un Personal Brand unico, con una palette colori personale, magari un logo o una mascotte aziendale, un sistema di valori chiaro e condiviso con i tuoi follower attraverso Stories, Highlights e contenuti del feed.

4. Piano editoriale con contenuti utili.

Pubblichi con costanza e regolarità contenuti di valore per la tua nicchia. Hai un piano editoriale con cui organizzi i post del feed e le stories da pubblicare. Realizzi contenuti che rispondono ai problemi della community o comunque soddisfano i suoi interessi.

5. Community attiva e interessata.

I tuoi follower interagiscono con te con commenti e partecipazione, sia nei post che nelle Stories. Tu rispondi regolarmente e tra voi c’è uno scambio costruttivo.

Fatto? 🙂 Prima che tu lo chieda: sì sono tutte basi necessarie prima di iniziare a monetizzare il profilo. Se ancora non sei a questo livello del percorso, ti consiglio di passare al mio articolo  su come creare il profilo Instagram perfetto.

Hai tutto in regola? Allora salta al prossimo step.

Step 1: crea un sondaggio

Uno dei primi errori quando si vuole lanciare un prodotto su Instagram è credere di sapere cosa vogliono i follower. “Ma io lo so, Gabry, ho una community forte e interagisco con lei tutti i giorni”. Benissimo, è proprio ciò che ti serve per iniziare a vendere su Instagram. Ma non basta. In realtà, quello che sappiamo delle persone della nostra community sarà sempre una piccola tessera di un puzzle immensamente più grande. Per conoscere davvero i loro bisogni e desideri c’è un solo modo efficace: chiederli a loro. Come? Con un’indagine di mercato. 

Niente di complicato, tranquillo, puoi farla benissimo anche tu. Tutto quello che ti serve è accedere aGoogle Forms e creare il tuo sondaggio su misura. Ogni casella, una domanda per le persone della tua nicchia, più domande inserisci più accurata sarà l’indagine. Qualche esempio?

Domande per nicchia social media:

  • Da quanto tempo utilizzi Instagram?
  • Quanto tempo dedichi a Instagram?
  • Quali difficoltà hai? (Caroselli, Reel, idee…)
  • Quali formati usi più spesso e perché?
  • Quali obiettivi vorresti raggiungere?
  • Hai già fatto formazione in questo campo?
  • Se sì: in che formato?
  • Quali temi ti interessano di più? 
  • Quale formato preferisci per un corso: Webinar – one to one – video corso.
  • Quale budget sei disposto a spendere per un corso?

Domande per nicchia copywriting:

  • Perché ti interessa il copywriting?
  • Quale ramo ti interessa di più: Digital copywriting, ADV, Ghost writing, Blogging,…
  • Con quai formati comunichi con la tua nicchia?
  • Conosci le tecniche di storytelling?
  • E quelle di content marketing?
  • Quali temi vorresti approfondire?
  • Quali tool usi nel tuo lavoro?
  • Quanto conosci la SEO?
  • In cosa vorresti migliorare?
  • Hai già fatto formazione sul tema?

Domande per nicchia fashion:

  • Quali account fashion segui di più?
  • Cosa ti interessa di ciò che pubblicano?
  • Quali formati ti attraggono di più: foto, video, caroselli, IGTV
  • Quali stili ti definiscono meglio?
  • Quali temi ti interessano di più: outfit, make up, accessori, armocromia
  • Quali sono i tuoi brand preferiti e perché?
  • Per quale occasione vorresti consigli? (colloquio, matrimonio, ufficio…)
  • Quali eventi di settore segui?
  • Quanto spendi per la tua immagine?
  • In che forma vorresti consigli utili: webinar, consulenza immagine, video tutorial.

Tutte queste domande ti portano più vicino ai bisogni della tua community. Non sempre ciò che viene espresso nei commenti pubblici equivale ai reali interessi delle persone. Sai perché aziende come Facebook, Instagram, TikTok sono così quotate? Perché possiedono miliardi di dati sulle abitudini e le preferenze degli utenti in base a ciò che pubblicano, cercano, visualizzano, ecc. In pratica i dati utili per ogni acquisto.

Step 2: ottieni dati sulla tua nicchia

“Tutto molto bello, Gabry, ma come convinco la gente a compilare il form?” Semplice: con un incentivo. Per esempio un freebie super interessante che gli utenti potranno scaricare compilando il tuo form. Ti basterà creare una landing page apposita con il link per ottenere il freebie, previa compilazione del form che hai preparato, in cui dovranno inserire anche il proprio indirizzo email. È importante che il contenuto gratuito sia davvero un freebie denso di valore, in modo da attirare quante più persone possibile e innescare un buon passaparola

Per assicurarti che l’operazione abbia successo, anticipa l’uscita del freebie nelle Stories, postando anche parti del contenuto che ne facciano capire il valore. Crea attesa sul lancio usando lo sticker del countdown. Al momento giusto, invita le persone a cliccare sul link in bio, dal quale accederanno alla landing page per compilare il form e ottenere il freebie. Puoi scegliere di far scaricare direttamente il freebie una volta compilato il form o di spedirlo via email. Crea anche un post sul freebie che gli utenti possono condividere taggandoti per ricevere in DM il link alla landing.

Step 3: stabilisci i tuoi obiettivi di vendita

Ora che hai ottenuto dati preziosi sulle preferenze e le necessità reali della tua Community puoi finalmente decidere quale prodotto o servizio lanciare su IG. Magari anche più di uno, in base alle criticità che sono emerse dal sondaggio. Non solo. Su questi dati puoi strutturare nel dettaglio tutto il tuo percorso e stabilire i tuoi obiettivi di vendita. Vuoi lanciare un webinar? Ora sai su quale argomento incentrarlo. La community preferisce consulenze one-to-one? Allora punta su quel servizio. È molto più facile invitare all’acquisto se ciò che offri è proprio ciò che desidera il tuo pubblico. Allo stesso modo, potrai usare i dati per i tuoi post futuri, per strutturare il prossimo piano editoriale e la tua comunicazione.

Step 4: crea le risorse e il piano editoriale

Adesso è il momento di produrre contenuti. Hai deciso quale prodotto lanciare su Instagram? Crea le risorse per farlo bene. Ti serviranno:

  • Foto e/o video professionali
  • Descrizioni accurate del servizio o prodotto
  • Annunci con Call To Action
  • Landing page per il prodotto o servizio 
  • Email marketing
  • Eventuali post per il blog, se ne hai uno

Consiglio personale: è meglio preparare tutto in anticipo per non arrancare in corsa. A questo scopo, crea anche un piano editoriale accurato per schedulare tutti i contenuti e le date di lancio. Organizzarsi a monte ti fa risparmiare un sacco di tempo in seguito e ti permette di raggiungere più facilmente l’obiettivo di vendita. Non temere di chiedere aiuto a professionisti: un piccolo investimento vale la pena se vuoi che il lancio funzioni.

Step 5: post teaser per anticipare il lancio del servizio su IG

Proprio come per il freebie, dovrai creare la giusta attesa. Inizia settimane prima a presentare il lancio del prodotto su Instagram. Anticipare il lancio con le Stories, come abbiamo visto,è un ottimo modo per creare interesse. Usa lo storytelling per renderle più accattivanti. Per esempio, parla di un problema diffuso nella community e nelle Stories successive presenta il tuo servizio o prodotto come soluzione. Oppure mostra il dietro le quinte di te che prepari il prodotto in arrivo o ti spremi nella creazione del servizio. Puoi creare attesa anche con i post del feed, per esempio con caroselli a tema in cui condividi informazioni utili e alla fine rimandi al prodotto per approfondire. 

Se la tua nicchia è in target, anche l’influencer marketing può fare al caso tuo. Qualcuno che ha già provato il tuo prodotto e ne ha tratto beneficio può essere un ottimo teaser se ha una buona reputazione nella tua nicchia. Ricorda sempre che i video su Instagram hanno un grande potenziale. Usali per Live in cui affronti il tema con un esperto, anteprime per mostrare il tuo prodotto e mini-pillole accattivanti per creare curiosità. Puoi anche lanciare una promozione early-bird per i primi X che acquisteranno il prodotto al momento del lancio. L’email marketing in questo caso ti aiuterà moltissimo.

Step 6: lancia il prodotto su Instagram

Quando scocca l’ora del lancio del prodotto non restare a guardare. Puoi creare una diretta per il lancio in modo da invogliare gli utenti all’acquisto. Puoi anche associare un hashtag al tuo prodotto o servizio che ti permetterà di:

  • rafforzare la Brand Identity
  • canalizzare i contenuti relativi al lancio
  • far condividere e taggare i post che riguardano il lancio usando l’hashtag
  • monitorare più facilmente il risultato

Durante la diretta, invita i follower a utilizzare l’hashtag e a taggare altri amici interessati. Inoltre preparati a rispondere alle domande e a fornire assistenza tempestiva durante il lancio. Tenere d’occhio le menzioni e i commenti in questa fase è fondamentale.

Step 7: monitora i risultati della vendita

Nei giorni successivi al lancio del tuo prodotto su Instagram, raccogli dati sulla vendita. Usa gli Insight di Instagram per valutare l‘interazione con i diversi post e monitora le vendite e i risultati ottenuti. Tutti questi dati ti saranno utili per la prossima volta che vorrai lanciare un servizio su IG. Non limitarti a gioire per le vendite ottenute o ad abbatterti se il lancio è stato al di sotto delle tue aspettative. In entrambi i casi, analizza cosa ha funzionato e cosa no, quali sono stati i momenti critici, quali contenuti hanno fatto presa e in che cosa puoi migliorare la prossima volta.

Step 8: rilancia il prodotto con nuovi post e promozioni

Una volta lanciato un prodotto o un servizio valido puoi continuare a promuoverlo su Instagram. Come? Per esempio realizzando dei video-tutorial “How To…”sull’utilizzo del prodotto o riproponendo il servizio al termine di un post a tema. Ma anche pubblicando i feedback e le recensioni positive che il prodotto ha ottenuto e i case study dei clienti che grazie al tuo servizio hanno fatto un salto di qualità. Se sai che ciò che hai fatto è stato utile per qualcuno, non esitare a chiedere una recensione. Molti hanno timore di farlo perché pensano che sia inopportuno. Niente di più falso. Non sei felice di aiutare chi ti è stato utile? Lo stesso vale per gli altri, tanto più che una recensione richiede davvero poca fatica. Puoi anche decidere di lanciare una nuova promozione su IG dopo qualche tempo, per esempio legandola a una data o a un avvenimento speciale. 

Come vedi hai tantissime funzioni e possibilità per lanciare un prodotto su Instagram. Ti piacerebbe una consulenza personale per iniziare a vendere su IG? Prenota un incontro one-to-one e ti aiuterò a mettere a punto la tua strategia di lancio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on telegram

Guarda anche

come avere più commenti su instagram
instagram

Come ottenere più commenti?

Tips e consigli per aumentare i commenti su Instagram senza comprarli. Hai un profilo Instagram ma nessuno commenta i tuoi post? Niente paura, all’inizio ottenere

Iscriviti alla newsletter

Tips, crescita personale & strategie per Instagram

Prenota la tua consulenza

GABRYSOLUTION

Iscriviti alla newsletter

Tips, crescita personale & strategie per Instagram

Privacy Policy