I 5 migliori libri per crescere nel fallimento

Gabriele Venturini

5 preziosi manuali per imparare a vivere senza paura di fallire

La paura del fallimento è una delle emozioni più diffuse e limitanti dell’essere umano. Aver paura di fallire significa privarsi della possibilità di correre piccoli rischi, sperimentare o anche soltanto mettersi alla prova. Questo è il modo migliore per restare bloccati dove siamo, in una comfort zone che spesso confortevole non è, senza riuscire a crescere e migliorarci. Come superare la paura del fallimento? Ecco i 5 migliori libri che ho letto per liberarci di questo ostacolo e capire, una volta per tutte, che fallire fa bene.

Il fallimento è rivoluzione: il libro per imparare ad accettare gli sbagli

La prima lettura indispensabile per superare la paura di fallire è “Il fallimento è rivoluzione. Perché fallire fa bene” di Francesca Corrado. L’autrice è economista, ricercatrice e formatrice, oltre che presidente della start up Play Res e ideatrice della prima Scuola di Fallimento. Insomma, una vera esperta in materia! 

In questo libro sul fallimento, Corrado insegna a cambiare mentalità e ad accettare i fallimenti come parte integrante della vita invece che considerarli incidenti o deviazioni. Proprio come quando da piccoli abbiamo imparato a camminare e ad andare in bicicletta, le cadute sono da considerare normali eventi di un processo di apprendimento.

Il fallimento porta sempre con sé una lezione che ci rende più preparati e consapevoli nel futuro. Viverlo come una mancanza personale, una punizione o una catastrofe ci impedisce di coglierne le opportunità e ci frena dal ritentare, applicando nuove strategie

Il vero errore, secondo l’autrice, è pensare alla vita come a un percorso piatto e senza ostacoli. Senza caduta non c’è risalita. Nella sua Scuola di Fallimento, in cui insegna con un team di neuroscienziati e psicologi, Corrado spiega come imparare a trarre vantaggio dagli errori per trasformarli negli step di un percorso positivo.

La forza della resilienza: il libro per superare l’ansia di fallire

Il secondo libro irrinunciabile per imparare ad affrontare la vita con meno ansia e più grinta è La forza della resilienza. I 12 segreti per essere felici, appagati, calmi” di Rick Hanson e Forrest Hanson. Neuropsicologo con molti bestseller all’attivo, Rick Hanson è una vera autorità nell’ambito del mindset e insegna in importanti Università come Oxford e Harvard. In questo libro, scritto con il figlio Forrest, insegna come esercitare il cervello a sviluppare le 12 chiavi della resilienza per una vita più serena e ottimista. 

In un mondo in continuo cambiamento la capacità di far fronte alle sfide richiede alcune risorse vitali che possono essere allenate. Di quali si tratta?

  • Compassione
  • Mindfulness
  • Apprendimento
  • Grinta
  • Gratitudine
  • Sicurezza
  • Calma
  • Motivazione
  • Intimità
  • Coraggio
  • Aspirazioni
  • Generosità

12 forze interiori che aiutano a superare ansia e paura di fallire, reagire alle difficoltà e raggiungere i propri obiettivi. Pensi di non possederle? Nessun problema: il libro propone esercizi pratici e concreti per esercitarle e imparare ad applicarle nella vita di tutti i giorni.

Antifragile: il libro per imparare a crescere nel caos

Eccoci a un titolo importante quanto impegnativo per imparare a riconoscere l’importanza del fallimento. Antifragile. Prosperare nel disordine” di Nassim Nicholas Taleb è una lettura davvero capace di cambiare prospettiva sulla realtà. L’autore, noto anche per il precedente “Il cigno nero”, è professore di Scienza dell’incertezza ed esperto di matematica finanziaria, oltre che saggista, umanista e filosofo. 

In questo libro spiega il concetto di “antifragilità”, che non significa resistenza né resilienza, ma indica la qualità di chi prospera dopo un trauma o una scossa.

Premetto subito che non si tratta di un libro semplice, lo stile è a tratti prolisso e l’esposizione non sempre efficace. Ma ne consiglio comunque la lettura per il valore dei concetti espressi. In Antifragile, Taleb critica i modelli classici di economia, istruzione, politica e impresa. Secondo l’autore la ricerca di costante di pianificazione e stabilità porta solo a una maggiore fragilità sostanziale. Scosse, fallimenti e fattori di stress non sono solo inevitabili ma anche necessari.

Chi si affida alle previsioni, agli schemi preordinati e pianifica ogni aspetto della vita si espone a rischi di rottura molto maggiori. La stabilità è un’illusione pericolosa e i sistemi politici, sociali ed economici basati sull’ordine e la centralizzazione sono destinati a fallire al primo imprevisto.

L’antifragile non si limita a resistere alle scosse ma le desidera e ne trae beneficio. Purché non si tratti di errori fatali, ogni sbaglio rappresenta un’informazione preziosa che porta all’innovazione.

Taleb considera il fallimento un’indispensabile fonte di apprendimento su come non si fa qualcosa. Per questo motivo ritiene che la società dovrebbe trattare come eroi gli imprenditori che falliscono, alla stregua dei caduti in guerra. I rischi che hanno corso e la lezione che nasce dal loro fallimento danno un vantaggio e un beneficio agli altri. 

Inoltre sottolinea come tentare di evitare piccoli errori ci espone soltanto ad errori più grandi. La vera essenza dell’antifragilità si fonda sull’accettare che variabilità e casualità sono le basi per prosperare e che il nuovo non nasce mai in situazioni di sicurezza.

Resisto dunque sono: il manuale per imparare a fallire con stile

Se cerchi un libro che ti insegni ad affrontare le difficoltà con la giusta dose di fiducia e determinazione, è certamente “Resisto dunque sono” di Pietro Trabucchi. L’autore è uno psicologo e uno sportivo, da sempre appassionato di sport di resistenza. In questo libro gli esempi tratti dal mondo dello sport sono infatti moltissimi e mirano a insegnare un mindset improntato alla resilienza

Per Trabucchi la resilienza è l’arte di risalire sulla barca rovesciata. Una capacità innata negli esseri umani, anzi la loro vera essenza, che ha permesso alla specie di sopravvivere a predatori, carestie, guerre e catastrofi di ogni genere. Si tratta solo di imparare ad esercitarla per attingere a quel dono interiore di cui abbiamo bisogno per crescere e migliorarci.

La persona resiliente si distingue per alcune caratteristiche psicologiche:

  • È ottimista
  • Ritiene di avere un ampio controllo della propria vita
  • Ha una forte motivazione a raggiungere i propri obiettivi
  • Crede che il cambiamento sia un’opportunità e non una minaccia
  • Non perde la speranza dopo un fallimento

Queste qualità permettono al resiliente di superare gli ostacoli e continuare ad avere fiducia in se stesso e nelle possibilità che la vita offre. La buona notizia è che, ancora una volta, la resilienza può essere esercitata. Trabucchi ne porta numerosi esempi e spiega come imparare a sviluppare la propria resilienza e quella degli altri.

Evviva il fallimento: il libro per rinascere dopo il fallimento

Ultimo libro di questa top 5, non certo per importanza, è “Evviva il fallimento. Il per-corso per la tua RI-nascita” di Francesco Chesi. Il primo libro dell’autore è un viaggio profondo e illuminante attraverso i fallimenti che tutti possono sperimentare. Obiettivo della lettura è proprio quello di comprendere come il fallimento non sia la fine di tutto, qualcosa di irrimediabile di cui provare vergogna. 

Al contrario, fallire è un’opportunità per ricominciare daccapo, più forti e disposti a mettersi in discussione. Lo sa bene l’autore, così come le 40 famiglie tra le moltissime che Chesi ha aiutato che hanno voluto raccontare la propria storia all’interno del libro. Nel corso della sua vita, Chesi ha fallito come figlio, marito, padre e imprenditore. Una disfatta su tutti i fronti che avrebbe potuto spingerlo a non rialzarsi più.

Invece ha colto questa opportunità per lavorare su se stesso e imparare a risollevare la propria vita. Come? Ricucendo legami e relazioni attraverso la resilienza e due armi altrettanto importanti: il Dialogo con gli altri e il Dialogo con se stessi. Un percorso di apprendimento e di esercizio che ora Chesi insegna agli altri in qualità di family coach.

Se anche tu hai bisogno di riprenderti da uno o più fallimenti, in ambito lavorativo o relazionale, questo è sicuramente il libro per te.

Ti piacerebbe ricevere altri consigli di lettura sulla crescita personale e professionale? Iscriviti alla newsletter e ricevi ogni settimana tips e risorse gratuite per un mindset efficace.

Guarda anche
mindset

5 libri da leggere in vacanza 2022

La mia personale top 5 dei libri da leggere quest’estate per aprire la mente Sei in cerca di consigli sui libri da leggere in vacanza?

instagram

Come scrivere caption Instagram che vendono

Cosa scrivere nella didascalia di Instagram per conquistare i clienti e aumentare le vendite Come scrivere caption Instagram che vendono? Scrivere caption per Instagram efficaci

Iscriviti alla newsletter

Tips, crescita personale & strategie per Instagram

Prenota la tua consulenza

GABRYSOLUTION
mindset

5 libri da leggere in vacanza 2022

La mia personale top 5 dei libri da leggere quest’estate per aprire la mente Sei in cerca di consigli sui libri da leggere in vacanza?

Iscriviti alla newsletter

Tips, consigli e strategia sul mondo di Instagram e la Crescita Personale

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.